info
about me

Io sono proprio così

frasi a caso

non c’è pesce senza spine

— saggezza popolare
feedz

rss post
rss commenti

 

ranking


antipixl

scarica wordpress

contattami

mail me
Chiamami con Skype

blog
ultimi commenti
  • naltro: mannaggia che piangerone
  • degra: scusa la risposta in ritardo :) no, non sono un professionista di...
  • V: Tieni corsi professionali su wp? Grazie Valentina
  • degra: Dopo i vari problemi col blog, finalmente ho ricaricato i file audio...
  • Massimo: ciao, ti prego, ti scongiuro, sono anni che vorrei riascoltare...

ultimi trackback

categorie
passato
cerca

stat

MyPagerank


Siamo noi, siamo noi…

Lo scudetto 2006 è dell’Inter
La Figc ha assegnato ai nerazzurri il titolo revocato alla Juventus: per la società di Massimo Moratti è il 14° scudetto. Il patron: “Provo piena soddisfazione”

ROMA, 26 luglio 2006 – Lo scudetto 2005-06 è stato assegnato all’Inter. Lo ha stabilito la Figc, dopo aver recepito il parere della commissione di tre saggi creata per dirimere la questione dopo la non assegnazione del titolo alla Juventus. “Il Commissario straordinario Guido Rossi – si legge in una nota – ha ritenuto di attenersi alle conclusioni del parere e che non ricorrono motivi per l’adozione di provvedimenti per la non assegnazione del titolo di campione d’Italia per il 2005-06 alla squadra prima classificata all’esito dei giudizi disciplinari”.Il patron nerazzurro Massimo Moratti accoglie la notizia con grande piacere. “Provo piena soddisfazione – ha commentato Moratti – per l’assegnazione del titolo alla societá e alla squadra che si è comportata correttamente”. A fargli eco è il presidente Giacinto Facchetti: “Questo è lo scudetto della correttezza e del rispetto delle regole. Uno scudetto ottenuto da una squadra che ha dimostrato di avere forza tecnica e spirito importanti. È uno scudetto che arriva nel momento in cui il calcio italiano ha deciso di mettere al centro di tutto la questione etica. Per questo motivo è uno scudetto che ha un doppio significato”.

Lo scudetto 2006 è dell’Inter – Gazzetta dello Sport

Ma ce n’era proprio bisogno?

Di assegnare lo scudetto, dico, ce n’era bisogno?

Sì, va bene che togliendo le squadre penalizzate si deve fare comunque una classifica, ma che senso ha?

Certo, pensando che chi ha vinto ha vinto rubando, ci può stare, ma ormai se ne poteva fare tranquillamente a meno.

D’altra parte lo scudetto dell’anno scorso non è stato assegnato a nessuno, no?

Ovvio, poi, che se c’è della sfiga, quella va a colpire l’Inter: dopo 17 anni in cui più di una volta è stato palesemente rubato (e altre in cui è stato buttato via da pirla), ora lo scudetto arriva assegnato d’ufficio. A luglio.

E dopo il danno, magari, la beffa.

Sì, perchè mica sono sicuro che le cose restino così… Magari l’Inter potrebbe diventare la squadra che ha detenuto il titolo di Campione d’Italia per il tempo più breve della storia, magari fra qualche giorno salta fuori che anche “i nostri” non erano poi così estranei ai fatti, magari le parole di Moggi non cadono nel vuoto…

Sperando di no, si può solo commentare che in tutto questo casino ha vinto il Milan che, non solo si è visto ridurre penalizzazioni e condanne, ma ora potrebbe (non si sa fino a domani con certezza) partecipare alla Champions.

Mancava una stretta di mano e una pacca sulla spalla, e gli si poteva consegnare lo scudetto…

Certo che, ancora una volta, l’immagine del calcio e della giustizia (seppur quella sportiva, che è sempre stato un ossimoro) ci hanno perso parecchio.

Non sarà bello il giustizialismo, ma in casi del genere, dopo tutto il polverone, ci dovevano essere delle pene esemplari.

E, io dico, soprattutto per i tifosi e per i giocatori!

I primi vedevano e difendevano la propria squadra perchè “il fine giustifica i mezzi”, perchè c’è “la storia”, perchè sono “campioni”.

I secondi perchè tutto sapevano e tacevano, dato che tutti i “maneggiamenti” di Moggi non facevano altro che aumentare il loro valore sul mercato, e a tutti faceva piacere essere nella squadra che vince.

Quindi, con questo spirito, potrei a pieno titolo uscire di casa e gridare: “siamo noi! siamo noi! i campioni dell’Italia siamo noi!”.

Però non mi sembra comunque il caso di festeggiare…

Ma anche sì! 😀


Se questo argomento ti interessa puoi provare...

Alla fine non ce l'ha fatta... Sunday 18 May 2008

Alè Monday 23 April 2007

E anche il 2006 se ne va... Sunday 31 December 2006

Un attimo di attenzione... Monday 18 December 2006

Un po' di tutto Thursday 20 July 2006

  
  in sottofondo:  gnarls barkley -> crazy

Social

twitta il post condividi su Facebook

ci sono 3 commenti per "Siamo noi, siamo noi…"

  1. FulviaLeopardi ITALY scrive:
    usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 1.5.0.4 su Windows Windows XP

    Premesso che sono “cugina”, secondo me è giusto averlo assegnato: non solo perché si doveva secondo le regole di Uefa & Co. ma anche perché chi sbaglia paga 😉
    Adesso potete sventolare le bandiere che avevate preparato prima di perdere con la lazio…

  2. FulviaLeopardi ITALY scrive:
    usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 1.5.0.5 su Windows Windows XP

    buondì :)

  3. degra ITALY scrive:
    usando Flock Flock 0.7.3.1 su Windows Windows XP

    lo so, ma essendo interista tendo a non volere anche quello che è giusto…
    bisogna solo farci l’abitudine…