info
about me

Io sono proprio così

frasi a caso

alea iacta est, alea iacta ovest

— Giulio Cesare (indicando due direzioni, nei pressi del Rubicone)
feedz

rss post
rss commenti

 

ranking


antipixl

scarica wordpress

contattami

mail me
Chiamami con Skype

blog
ultimi commenti
  • naltro: mannaggia che piangerone
  • degra: scusa la risposta in ritardo :) no, non sono un professionista di...
  • V: Tieni corsi professionali su wp? Grazie Valentina
  • degra: Dopo i vari problemi col blog, finalmente ho ricaricato i file audio...
  • Massimo: ciao, ti prego, ti scongiuro, sono anni che vorrei riascoltare...

ultimi trackback

categorie
passato
cerca

stat

MyPagerank


Mali di stagione

Visto che ho rirpistinato PHP-Stats e sono tornate le statistiche, le chiavi di ricerca mi ricordano che, per l’ennesima volta, in questo mese si cerca di come si possano spurgare i termosifoni in allegra serenità.

Mi piace fornire un servizio utile, una volta tanto, quindi spiegherò di nuovo come procedere for dummies.

Ingredienti:

un impianto di riscaldamento a termosifoni (spento e con l’acqua FREDDA)
termosifoni con lo sfiatatoio (rubinettino o valvola con vite).
pentolino o piccolo contenitore (dimensioni a piacere: in realtà il diminutivo è solo a titolo personale, potete anche usare l’acquario dei pesci)
cacciavite piatto se avete i termosifoni senza rubinetto

Procedimento:

posizionare il pentolino sotto la valvola del termosifone che si trova in alto, dal lato opposto del rubinetto di chiusura (o della valvola termostatica per chi ce l’ha), quindi aprire il rubinetto lentamente (o svitate un pochino la vite).

Se è presente aria, si sentirà un sibilo, di durata variabile in proporzione alla quantità di aria presente, tipo un palloncino che si sgonfia. È possibile che esca anche un po’ d’acqua, quindi è sempre necessario avere il pentolino.

Lasciate la valvola aperta finchè non esce solo acqua, quindi richiudetela.

Ripetete lo stesso procedimento per tutti i radiatori che avete, quindi ristabilite il livello di acqua nel circuito, se necessario e possibile, secondo le istruzioni della caldaia.

Fatto.

Disclaimer: io non sono un idraulico e non ho termosifoni. Non fornisco assistenza a domicilio per effettuare la suddetta operazione, salvo in rari e giustificati casi (fornire una fototessera recente per determinare se è il caso). Non mi ritengo responsabile per danni arrecati a cose, persone, animali, vegetali, minerali durante l’operazione di spurgo sopra descritta. L’operazione è davvero semplice, ma è comunque sconsigliabile a chi non abbia una manualità almeno passabile. Ovvero: astenersi mariti pasticcioni, che poi la moglie s’incazza.


Se questo argomento ti interessa puoi provare...

Apple TV 2g untethered jailbreak Tuesday 15 February 2011

Alla faccia del falso positivo... Saturday 10 April 2010

Bianco e nero Monday 10 December 2007

  

Social

twitta il post condividi su Facebook

ci sono 8 commenti per "Mali di stagione"

  1. FulviaLeopardi ITALY scrive:
    usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 su Windows Windows XP

    bentornato dalle mie parti e…i termosifoni ce l’ho, ma problemi non ne anno mai dati 😀

  2. baba ITALY scrive:
    usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 su Windows Windows XP

    argh

  3. FulviaLeopardi ITALY scrive:
    usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 su Windows Windows XP

    era un refuso 😛
    :dentone: scusatemi…edita quell’obbrobrio!

  4. FulviaLeopardi ITALY scrive:
    usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 su Windows Windows XP

    eh, vabbé, confesso: non so scrivere hanno con l’h

  5. FulviaLeopardi ITALY scrive:
    usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 su Windows Windows XP

    oddio ma ancora lì sta? non ci vengo più a commentare ‘sto post